dott. Paolo Angeli, specialista in Ossigeno-Ozono Terapia e referente per l'Ozono Industriale



































Campi di applicazione dell'Ozono Industriale:

- Potabilizzazione delle acque
- Trattamento delle acque di piscina
- Trattamento delle acque Ospedaliere e Sanitarie
- Trattamento delle acque di dialisi
- Ozono nelle linee di imbottigliamento di acque e vini
- Trattamento prodotti alimentari
- Trattamento acque di comunità (alberghi, villaggi turistici, agriturismi, case di riposo, collegi, caserme, condomini, ecc...)

Le applicazioni industriali dell'ozono ne sfruttano le proprietà antisettiche che lo hanno reso indispensabile nella disinfezione delle acque, sia sotto l'aspetto della potabilizzazione, che del trattamento delle acque reflue. Risulta al riguardo più efficace del cloro, eliminando anche i virus in grado di sopravvivere ad alte concentrazioni di cloro. Viene anche impiegato per la neutralizzazione dei gas di scarico industriali contenenti solfato, sensibili all'ozono a causa del suo elevato potenziale ossidativo. Molto diffuso è l'utilizzo dell'ozono nell'igienizzazione delle piscine per il suo potere disinfettante ad ampio spettro d'azione. Un altro importante vantaggio è rappresentato dalla sua economicità di esercizio. Infatti non necessita di alcun intervento di personale essendo l'impianto automatizzato. L'utilizzo dell'ozono nell'igienizzazione delle piscine induce un risparmio dell'80-90% di cloro ed una diminuzione del 50% dell'acqua di reintegro. L'ozonizzazione delle piscine riduce altresì le cloramine dell'80%, conferisce una maggiore cristallinità all'acqua per una maggiore filtrabilità delle sostanze organiche e riduce i trialometani.